Attivo dei delegati della CGIL di Rovigo: le foto

Pubblicato

121011-dalzio4-1.jpg

I lavoratori e i pensionati stanno vivendo una fase difficile che non ha riscontri nella storia repubblicana del nostro paese. Dinanzi allo scempio istituzionale, al degrado morale di gran partedella nostra classe politica tocca ancora una volta alla CGIL dare speranza, indicare una prospettiva, sfidare la rassegnazione.

La CGIL indica nel “PIANO DEL LAVORO” lo strumento per fornire un futuro alle giovani generazioni, ai troppi che oggi sono disoccupati, alle donne confinate da una decennale politica neo-liberista esclusivamente nel lavoro di cura dei propri familiari.

La CGIL non si rassegna e, come già espressamente indicato dall’ultimo comitato direttivo nazionale, qualora le risposte di questo Governo continueranno a latitare sarà inevitabile la proclamazione dello sciopero generale.

 Dobbiamo quindi costruire questa fase di mobilitazione coinvolgendo i lavoratori e i pensionati nei luoghi di lavoro e nel territorio.

F. Dal Zio Segretario Generale CGIL Rovigo

Allegati

Condividi